AXPro contro AJAX. Due sistemi di allarme a confronto


AXPro Hikvision

Oggi mettiamo a confronto due sistemi di allarme che si stanno contendendo una larga fetta di mercato e che sono entrambi ai massimi livelli di affidabilità. Senza dubbio il sistema apripista tra i due è il sistema AJAX, sia dal punto tecnologico sia da quello del design ma, soprattutto dopo il recentissimo upgrade, AXPro di Hikvision è senz’altro alla pari se non addirittura una spanna più avanzato del suo antagonista.

Sono, come abbiamo detto, entrambi sistemi affidabili e forniti di tecnologie ad alto livello. Abbiamo quindi cercato di farci spiegare dai nostri esperti quali sono le differenze e i plus di ognuno per permettere ai nostri clienti di fare la scelta migliore in base alle proprie esigenze.

Hikvision è il principale produttore al mondo di prodotti di videosorveglianza e tra i più grandi nei sistemi antintrusione. Pur essendo un prodotto nato di recente, il sistema di allarme Hikvision AXPro ha recuperato terreno rispetto al sistema AJAX presente sul mercato da diversi anni, riuscendo addirittura a superarlo nelle prestazioni. Infatti, AJAX è stato sviluppato e prodotto in Ucraina a partire dal 2013 e nel tempo ha implementato i propri sistemi con un’ampia gamma di dispositivi e scenari di automazione.

Per quali caratteristiche si somigliano AJAX e AXPro?

Entrambi i sistemi sono stati progettati e realizzati per proteggere la casa e le imprese con rilevatori wireless e notifiche push sul proprio smartphone per poter affrontare ogni eventualità o misura da adottare.

Dal punto di vista della manutenzione sono tutti e due auto alimentati, con giusto un cambio di batterie ogni 3-4 anni per mantenere il sistema operativo per decenni.

I sistemi possono essere utilizzati nella loro piena funzionalità senza dover pagare alcun canone di abbonamento.

Entrambi i produttori hanno sul mercato un sistema di allarme wireless e sono chiamati sistemi bidirezionali, in cui l’Hub comunica con i rilevatori wireless e i rilevatori comunicano a loro volta con l’Hub. La gamma comprende sensori di movimento, contatti a vibrazione e per porte, rilevatori di fumo, perdite d’acqua e pulsanti antipanico.

Tutti i rilevatori sono alimentati da batterie CR123A preinstallate, facilmente sostituibili e che hanno una vita media da 3 a 7 anni, a seconda del prodotto scelto.

L’installazione di entrambi i sistemi di allarme avvengono tramite un’app sul proprio smartphone: AJAX PRO e HIK-PROCONNECT, mentre per la gestione ed il controllo vengono usate le app AJAX e HIK-CONNECT.

Caratteristiche a confronto AJAX vs AXPro

  Sistemi allarme Axiom Dahuabig
Videoverifica ✅ ❌
Memorizzazione immagini ✅ ❌
Notifiche push ✅ ✅
Chiave elettronica ✅ ❌
Colori Hub ✅ ❌
Rapporto qualità prezzo ✅ ❌
  • Videoclip o foto? Il sistema Hikvision AXPro permette di fare la videoverifica sull’impianto attraverso dei videoclip di 7” ognuno. Sono dei veri e propri filmati dei pre e post evento che hanno generato l’allarme e che possono essere visti tramite applicazione e il software a corredo IVMS-4200. La disponibilità integrata dei videoclip dell’evento è una caratteristica tipica di AXPro, in quanto con AJAX il sistema di videocamere è separato dal sistema di allarme e fornito da terze parti. In totale è possibile collegare sul modello di Hikvision Hub da 96 zone al massimo 4 telecamere e inserire fino a 48 Videocamere con sensori PirCAM ColorVU (con visione a colori anche di notte), dando la possibilità di fare le verifiche sull’interezza dell’impianto.

  • Immagini. Un’altra differenza degna di nota è la possibilità di memorizzare le immagini dalle telecamere di sorveglianza Hikvision anche localmente sull’Hub. Se un rilevatore di movimento associato rileva un movimento, la telecamera di sorveglianza associata può anche visualizzare istantaneamente l’immagine nell’app HIK-PROCONNECT. Ad esempio, se viene aperta una porta d’ingresso e l’allarme si attiva, la telecamera esterna diretta alla stessa porta d’ingresso può mostrare l’immagine prima dell’apertura della porta. In questo modo è possibile sapere rapidamente quale azione intraprendere in caso di allarme furto.

  • Messaggistica. Quando la centrale va in allarme il sistema AJAX, non avendo una gestione vocale, effettua una chiamata come avviso per l’utente che ha ricevuto il messaggio di allarme via app. AXPro, invece, invia messaggi vocali in lingua italiana che comunica la tipologia di allarme rimandando alla reportistica disponibile sull’app.

  • Lettore di prossimità. I sistemi AJAX e AXPro si differenziano per il lettore di prossimità separato dalla tastiera, in dotazione solo nel sistema Hikvision.

  • Diverse versioni di Hub. Nel sistema AJAX è possibile scegliere tra 4 diverse versioni di Hub, contro le due di Hikvision, da 64 e da 96 zone. Ma per quale Hub è meglio optare? Tutti gli Hub si collegano in rete via Cloud o tramite Wi-FI o cavo ethernet, ma hanno anche una SIM card come backup funzionante su reti differenti nella frequenza, ovvero le reti 2G, 3G e 4G. Nella scelta del tipo di Hub bisognerà tenere in conto che i provider in futuro chiuderanno 2G e 3G e solo il 4G e il nuovo 5G rimarranno attivi, e sarà quindi importante verificare se il provider scelto manterrà la rete supportata dall’Hub, considerando che delle varie opzioni, solo AJAX Hub 2 Plus e Hikvision Hub da 96 zone supportano tutte le reti. Inoltre, con Hikvision Hub da 64 zone si può utilizzare il Wi-Fi come canale di backup per mantenere la connessione al Cloud, mentre AJAX Hub 1 non supporta il Wi-Fi. In compenso gli Hub AJAX hanno una portata wireless più lunga: fino a 5 range extender su Hub 2 e Hub 2 Plus per una copertura fino a 35 chilometri quadrati. Infine, entrambi i marchi registrano i propri rilevatori scansionando un codice QR sul prodotto. Tuttavia, con Hikvision si può configurare l’Hub con una funzione molto utile chiamata “Registrati”, che permette a tutti i prodotti di Hikvision Hub che vengono accesi nelle vicinanze di essere collegati in automatico.

  • Costi. Tutti i prodotti Hikvision sono leggermente più economici rispetto ai prodotti AJAX.

Considerazioni finali su AJAX e AXPro

Entrambe le applicazioni sono disponibili gratuitamente nell’Apple Appstore e nel Google Play Store. L’installazione completa di entrambi i marchi di sistemi viene eseguita con l’App sul proprio smartphone.

L’app Hik-connect di Hikvision è più comoda, ed ha la possibilità di gestire oltre al sistema AXPro anche altri prodotti del mondo HikVision (Telecamere, Registratori, Videocitofoni, etc.) . Un ulteriore vantaggio è che, come abbiamo già detto, il sistema di allarme AXPro Hikvision può collegare fino a 48 Telecamere PirCAM. Se uno di questi rileva qualcosa, l’immagine della telecamera collegata apparirà immediatamente sullo smartphone in modo che si possa immediatamente intraprendere l’azione appropriata. AJAX non offre questa integrazione di allarme e telecamera, ma si possono visualizzare solo le immagini dal vivo dalle telecamere.

Riassumendo, possiamo dire che oltre al rilevamento delle intrusioni, Hikvision AXPro offre il pacchetto di sicurezza più completo in un’unica applicazione, rendendo una realtà lo slogan “Sistema di allarme e sistema di telecamere in uno”.


Dove acquistare i prodotti AJAX e AXPro? Su www.setik.biz

GRUPPI FACEBOOK